Noodles Journal

Solo il mio modo di vedere le cose

The Perks of Being a Wallflower (Stephen Chboski, 2012)

Chboski ha tratto il film dal suo romanzo, un rischio micidiale, quanto meno di altezzosa egocentricità, specie considerando che la storia raccontata assomma un congruo numero di cliché sugli adolescenti e sui licei americani, sulle prime volte e sui nerd che faticano a inserirsi, sugli incroci amorosi finiti male e via dicendo. Tutti difettucci innegabili che son lì a lampeggiare durante lo scorrere dei minuti e che non voglio neanche mettermi a contestare.

Il fatto è, però, che i film, per fortuna!, sono sempre molto più che un elenco (e una somma) di pregi e difetti e, fermo rimando che The Perks of Being a Wallflower non sarà certo elencato tra i capolavori di quest’arte, tuttavia riesce comunque a parlare con la sua voce, magari sussurando, magari biascicando da sotto la montagna di quei piccoli cliché. Chboski rivela per esempio un’ottima capacità cinematografica nel far affiorare, poco alla volta, il dramma che si cela dietro la nevrosi del protagonista e nel gestire con abilità anche i personaggi di contorno (l’insegnante interpretato da Paul Rudd, la studentessa di Mae Whitman), anche se è chiaro che il grosso del lavoro lo fa il terzetto d’attori principali: Logan Lerman, Emma Watson ed Ezra Miller.

Poi c’è la questione personale, e a me The Perks of Being a Wallflower è piaciuto sin dai primi minuti, è riuscito a farmi scivolare nella storia e nei personaggi immediatamente, senza neanche i minuti d’assestamento iniziali.

Annunci

Una risposta a “The Perks of Being a Wallflower (Stephen Chboski, 2012)

  1. Giuseppe Marino 23 febbraio 2013 alle 13:42

    Sono d’accordo, e mi è piaciuto parecchio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: