Noodles Journal

Solo il mio modo di vedere le cose

Attack the block (Joe Cornish, 2011)

L’incipit del film è rivelatorio: l’alieno arriva come un proiettile sulla terra in tutta la sua topicità che però viene subito negata nel momento in cui la gang dei ragazzi lo fa fuori in un attimo, per nulla spaventati, ma anzi animati da un desiderio di rivalsa che è sociale prima che personale. Un evento gravido di conseguenze, certo, come vuole ogni film del genere. Ma abbiamo già visto la differenza. I ragazzi di Cornish non sono quelli spaventati e un po’ nerd dei film di Spielberg e Abrams, ma un manipolo di teppisti, forse più minacciosi e paralocciari che veramente ferini, ma certo non ragazzini che hanno da poco finito di ciucciare il latte. Per dire: poco prima che uccidessero l’alieno stavano rapinando una donna, mica non giocando a rubamazzo.

Joe Cornish è bravo nel dirigere questi attori ragazzi (John Boyega e Alex Esmail sono una vera rivelazione) e riesce a sfruttare, come ogni bravo autore alle prime armi, il low budget a suo vantaggio, ambientando tutta la vicenda in una sola notte e in un unico palazzo, secondo un’unità aristotelica che regalano alla storia un ritmo irresistibile, un’alternanza tra paura e ironia e una commistione geniale tra sequenze d’orrore e momenti di distensione che conferiscono grande realismo. Tutto risulta talmente vero che alla fine abbiamo l’impressione di guardare un dramedy sociale sui bassifondi londinesi.

Ed è proprio l’uso dello stiletto politico a fare l’unicità del film, perché non resta mai a fare luccicanza adulta in un contesto “di genere”, ma serve proprio a dare consistenza ai personaggi e alle loro azioni, è un elemento fondamentale che non sminuisce né smentisce gli elementi topici dello sci-fi, ma semmai contribuisce al suo realismo, insieme a un manipolo di alieni ibridi lupo-scimmia che sono uno spettacolo a vedersi e che danno una gran bella strizza.

Una postilla: tutto ciò che ho scritto sopra, specie per quanto riguarda l’ultimo paragrafo, vale davvero se lo si guarda in lingua originale questo film, altrimenti non garantisco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: