Noodles Journal

Solo il mio modo di vedere le cose

Miracolo a Le Havre (Le Havre, Aki Kaurismaki, 2011)

Della filmografia di Kaurismaki conosco solo Le luci della sera e visto quanto mi fossero piaciuti il suo mondo e i suoi personaggi, non capisco perché non mi sia sciroppato tutti i suoi titoli. Certo non mi son lasciato sfuggire quest’ultima uscita, una fiaba moderna che la nostra distribuzione ritardataria per una volta ci offre in un momento più che adatto. Mettete un Kaurismaki sotto l’albero!

Tre sono i protagonisti della vicenda: un anziano lustrascarpe (André Wilms, meraviglioso) – ex clochard ex scrittore – con moglie malata, un ragazzino africano che l’uomo vuole aiutare a ricongiungersi alla madre in Inghilterra prima che l’immigrazione lo trovi e un commissario maigretiano che offre il tono noir dolce e sussurrato. Tra calvados e povertà, i personaggi di Kaurismaki sono figurine chapliniane, risucchiate in un’interzona senza tempo che sembra oggi come un quadro pop-art degli anni 60, fotografate (da Timo Salminen) sugli azzurri dominanti che richiamano una città portuale fatta di cielo e mare, tra le quinte di un presepe realistico animato da un afflato di vicendevole soccorso tra gli abitanti. A Kaurismaki non interessa la politica sull’immigrazione, né la velocità del cinema moderno, ma preferisce la staticità dei quadri per indagare e sorridere attraverso le facce stilizzate e surreali.

Inutile discutere sul didascalismo del titolo italiano, che per altro esala pure fetidi sospetti di spoiler.

Annunci

2 risposte a “Miracolo a Le Havre (Le Havre, Aki Kaurismaki, 2011)

  1. emmeggì 12 dicembre 2011 alle 15:44

    Beh il titolo italiano potrebbe essere, visto il tipo di film, un omaggio a Miracolo a Milano, non ci sta male, dai!
    Se ti interessa e sei della zona, ti segnalo che durante le feste natalizie all’Oberdan a Milano ci sarà una bella retrospettiva su Kaurismaki.
    Ciao!

  2. Francesco 20 dicembre 2011 alle 11:03

    Spoilerissimo il titolo italiano. Cmq stupendo, sinora il miglior film della stagioen

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: