Noodles Journal

Solo il mio modo di vedere le cose

Glee (S02, Fox)

Ma i ragazzi di Glee a che classe sono? Immaginando che non si parla mai di college alle porte e che son già due anni che va avanti e che un prodotto televisivo cerca di assicurarsi per lo meno un quattro-cinque anni di messa in onda… dunque la prima stagione si dovrebbe considerare come il primo anno di liceo? E dunque la seconda come il secondo… e via dicendo no? Il fatto è che questi ottuagenari che sembrano troppo grandi già ora, come appariranno al quinto anno? Ragazzoni alla high school con l’età di dottorandi….

Che poi io continuo a non capacitarmi con Glee. Ha del potenziale, ma perennemente sottosfruttato. Poi certo è anche contraddittorio che io segua un serial musical quando non amo i musical – senza contare che le esibizioni in Glee (a parte qualche caso) non mi sembra che brillino mai più di tanto. Che devo dirvi, ho sempre avuto un debole per le storie da college, in cui i mericani eccellono (basti pensare – anche per la resa musical – a Grease). Eppure gli autori, qui, si ostinano a voler costringere i caratteri dei personaggi dentro i temi dei singoli episodi, e non viceversa. Ecco dunque spiegato come vengano fuori psicologie del tutto schizofreniche, che cambiano di settimana in settimana, sulla scorta dell’argomento del momento. Ma a questo proposito mi son già dilungato su altri lidi, dove ci son andato un po’ giù pesante (anche perché m’era capitata la recensione di uno degli episodi più slegati della stagione).

Il penultimo episodio aveva portato alla ribalta Sue secondo un meccanismo che da mesi e mesi invoco: darle più spessore umano. Jane Lynch è veramente sprecata nel ruolo di questa coach il cui unico obiettivo sembra distruggere il Glee club. Mi starebbe anche bene, se tutto il serial giocasse sull’assurdità e la caratterizzazione eccessiva dei personaggi. Ma se è solo Sue a essere dipinta così, sembra un’aliena. Con questo non dico che bisogna snaturare il personaggio e umanizzarla per forza in senso drammatico-sentimentale (anche se m’è piaciuto vedere la Sue commossa): basta renderla più normale.

Will Schuster è sempre più insopportabilmente buono e giusto. Qualcuno gli faccia indossare qualche jeans stracciato. Qualcuno mandi nel serial uno Iago d’eccellenza che lo faccia diventare un po’ più cinico: al momento fa concorrenza a Cicciobello per ingenua bontà.

Annunci

Una risposta a “Glee (S02, Fox)

  1. pepito 5 giugno 2011 alle 21:26

    i ragazzi di glee, con questo 2o anno, finisco il 3o (di 4) anno di liceo. qualcuno dei nuovi (tipo il biondino) dovrebbe essere di 1 anno più piccolo, e la stagione 3 dovrebbe essere l’ultima con tutti i membri del cast “storico”, ma è già da qualche mese che in ogni caso per i personaggi di glee si parla di un ricambio generazionale inevitabile…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: