Noodles Journal

Solo il mio modo di vedere le cose

Romanzo criminale – La serie (S02, Sky).

Possiamo scriverlo in tutta tranquillità: Romanzo criminale è un capolavoro, lo spartiacque della serialità italiana, finalmente adulta, complessa, controversa come la realtà che racconta. Stefano Sollima e i suoi sceneggiatori con questa seconda e ultima stagione chiudono le vicende della Banda della Magliana, riformulando con abilità la lezione del serial americano, affiancata a una narrazione  italiana al 100%, e non solo – ovviamente – per quel che riguarda ambientazione e personaggi.
Lontano – deo gratia – dalle logiche compromissorie della fiction nostrana, Romanzo criminale ci pone di fronte personaggi pieni di spine, ombre, contraddizioni. Ha il coraggio di portare le sue linee narrative fino in fondo, senza curarsi troppo della reazione dello spettatore, che invece resta spiazzato, lasciato volutamente senza appigli, in un marasma di storia e retrostoria oscura del nostro Paese.
Restano impresse immagini, facce, modi di dire (sono giorni che imito il romanesco, che parlo di stendere, pijarse Roma, di stecca para pe’ tutti, di stende’ er Dandi). Al di là di quella che può sembrare una battuta gratuita, credo rappresenti in realtà il segno preciso di un successo di pubblico e critica, della capacità del serial di inserirsi nella antica e difficile tradizione del racconto popolare (quello vero, colto, non la merda che ci propinano le tv generaliste) che inchioda nella mente dello spettatore personaggi indimenticabili come il Freddo, Dandi, e quella furia inarrestabile del Bufalo in una raffigurazione dell’Italia a cavallo tra i Settanta e gli Ottanta praticamente perfetta, non solo da un punto di vista scenografico (che già da solo merita il plauso scrociante) ma che scende nelle sue profondità, nelle viscere stesse della realtà del nostro Paese e lo fa sfruttando con sagacia il racconto seriale, dimostrando ormai al monno che pure noi de casa nostra se potemo pijà lo scettro del racconto televisivo e competere coi mericani.
Spero solo – vivamente, giuro – che non resti un episodio isolato.

Annunci

3 risposte a “Romanzo criminale – La serie (S02, Sky).

  1. praticantepenale 30 dicembre 2010 alle 0:05

    Ti quoto in tutto e per tutto. E' un vero peccato che sia finita e che all'orizzonte non vi sia nulla di interessante. Speriamo di essere smentito presto, anche perchè con questa serie gli italiani hanno dimostrato di poterlo (e sopratutto saperlo) fare. Basta solo volerlo.

  2. utente anonimo 30 dicembre 2010 alle 14:52

    quoto tutto. e sta cosa del romanesco è veramente invasiva (ma molto divertente). ahimè credo resterà un caso isolato. uno dei motivi del successo della serie è stato anche l'immedesimazione con un panorama e un periodo storico ben riconoscibili oltre che con personaggi ben fatti. la vedo dura per qualunque autore avere la libertà di creare una serie slegata dall'attualità o dalla storia italiana e di portarla avanti. ossia, che banalità, non siamo nel mercato Usa dove aprono e chiudono decine di serie l'anno. qua secondo me è difficilissimo NON andare sul sicuro. ma spero tanto di sbagliarmi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: