Noodles Journal

Solo il mio modo di vedere le cose

Dexter, 5×03, “Pratically perfect”.

Okay non mi azzarderò al punto di definirlo davvero perfetto questo episodio, ma da parte mia, quand’è finito ho iniziato a sparare i botti (mentalmente, si capisce).
Dopo due episodi un po’ freddini, che mi stavano facendo temere una lenta e inesorabile debacle della stagione e consequenzialmente del serial (o meglio, del mio serial del cuore, parlando di quelli in corso) “Pratically Perfect” il cuore lo riscalda, ci rincuora (sì ho finito con le scemenze linguistiche). Anzi no: come funziona tutto? facendo grondare sangue dal cuore del malcapitato di turno finito sotto i coltellacci di Mr. D.
Ma l’episodio non è eccellente solo perché Dexter torna finalmente a fare quello che gli riesce meglio, ma soprattutto perché oltre a questo, o perché l’officio stesso e il desiderio di tornarci per rimettere in sesto la propria vita (e già questa è una cosa adorabile!) si porta dietro le botti di sarcasmo migliore dello show. Ritorna finalmente a gran pulpito l’ambiguità, il doppio senso macabro-ironico, la strizzata d’occhio satirica e luciferina allo spettatore da parte del nostro. In ben due casi.
Insomma si torna a fare sul serio. E le carte si ingarbugliano di brutto. Dexter è braccato di nuovo. Poi certo delle storyline secondarie – leggi l’amorazzo LaGuerta/Batista – ce ne frega una mazza e stanno lì senza senso (come anche Quinn che vuole tornare a strusciarsi con Debra), ma al tempo stesso guadagna sempre più punti l’indagine parallela della Santa Muerte.
In più ci si fa vedere – credo per la prima volta – Dexter che prepara la sua scenetta del crimine.

E soprattutto quanto cavolo è fico quel grembiule che indossa il genio affilato? Lo voglio! Devo assolutamente trovarlo.*

*lo scrive, gettando lì la proposta come una di quelle amene richieste assurde, tanto per ridere, quando in realtà sotto sotto ci spera, specie se Delizia leggerà questo post prima o poi, essendo essa dotata di una capacità quasi sovrumana di trovare qualsiasi cosa, specie quando si tratta di fare regali graditissimi allo scrivente del post stesso.

Annunci

5 risposte a “Dexter, 5×03, “Pratically perfect”.

  1. Ale55andra 13 ottobre 2010 alle 9:56

    Episodio bellissimo davvero!! Il finale mi ha lasciato con gli occhi spalancati per cinque minuti buoni!!!

  2. utente anonimo 13 ottobre 2010 alle 17:37

    ok ok ho colto l'antifona nemmeno troppo sottile…ecco perchè mi vieni a trovare mentre sono ammalata e mi fai il regalino ;D e passi tutta la mattinata a parlarmi di tutte e 5 stagioni spoilerandomi l'impossbile e poi butti là (sapendo come mi piacciono le tue recensioni) che ne avevi scritta una!ah disgraziato!!!  vabbè ma siccome sono buonissima ti lascio questa speranza…Delizia  vede e provvedepasso e chiudo

  3. NoodlesD 13 ottobre 2010 alle 17:46

    Ale55andra, il finale è la Bomba dell'episodio!delizia, eheheh! mi affido alle tue arti divinatorie nella ricerca regalistica.e comunque l'antifona era per convincerti a guardarlo una volta per tutte!!! è un anno e mezzo che ci provo!!!!

  4. utente anonimo 16 ottobre 2010 alle 15:01

    mi sa che hanno mostrato già altre volte la preparazione dell'ambiente 😀

    Sis'

  5. utente anonimo 27 ottobre 2010 alle 13:21

    non hai l'ask e posso scriverti solo qui.
    volevo mandarti un semplice saluto.
    ci seguiamo fedelmente a vicenda restando fedelmente sconosciuti.
    un bacio,
    Lo'

    http://thistumblrwillsaveyourlife.tumblr.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: