Noodles Journal

Solo il mio modo di vedere le cose

Il matrimonio di Lorna (Le Silence de Lorna, Jean-Pierre & Luc Dardenne, 2008)

Devo confessare con estrema vergogna che fino a una settimana fa non avevo visto nulla dei fratelli belgi. E quando mi son deciso a riparare nei giorni scorsi, visionando tutti i loro titoli precedenti a Lorna mi sarei preso a sassate. Come sospettavo, è un cinema da cui non si può prescindere, emozionante senza essere sentimentalista, scarno senza essere esile. E se convincono uno come me che in genere al cinema ama più la levigatura smagliante che la “sciattezza” (apparente), ho detto tutto.
Le silence de Lorna (il titolo nostrano, al solito, è terribilmente banale e più immediatamente “esplicativo” nel senso più elementare del termine)* segna una variazione nel loro stile, l’avrete già letto. Meno pedinatorio, più disteso, ma senza che questo renda più dolce e indolore la pillola amara della storia. La provenienza dal documentario dei registi si fa sentire comunque con quella scelta di escludere del tutto (perfino dai titoli di testa e di coda) ogni intrusione musicale, lasciando appena qualche sparuta presenza intradiegetica. Non tallonano più i loro personaggi, ma la storia di questa donna che si sposa per soldi e per fornire la cittadinanza agli stranieri è in pieno stile Dardenne. Uomini e donne alla deriva, cui la società sembra del tutto insensibile, eppure trattati in un intreccio che predilige l’interiorità e non il facile j’accuse socialmente impegnato. Ne viene fuori un film devastante, senza volerlo essere per forza, e proprio per questo ancora più forte. Arta Dobroshi è sublime, neanche l’ottuso doppiaggio fantozziano de noantri può seppellirla. La sua sofferta espressività, la durezza imposta iniziale, che poi lascia il campo a una presa di coscienza personale e dolorosa, rischiosa e sentimentalmente “suicida” bucano letteralmente lo schermo e ti toccano in profondità senza aver bisogno di alcuna manetta emozionale a indirizzare il bersaglio.

*era poi così terribile intitolarlo Il silenzio di Lorna?!!!

Annunci

6 risposte a “Il matrimonio di Lorna (Le Silence de Lorna, Jean-Pierre & Luc Dardenne, 2008)

  1. honeyboy 26 settembre 2008 alle 20:13

    con il titolo poteva andare peggio ^^
    esatto, meno pedinatorio, dal respiro più ampio rispetto ai precedenti ma ugualmente molto amaro…

  2. parachimy 26 settembre 2008 alle 23:28

    Un cinema imprescindibile: giustissimo.

    Mi è piaciuta molto questa tua frase:
    “un film devastante, senza volerlo essere per forza, e proprio per questo ancora più forte”.
    Credo che in questo concetto riassumi perfettamente qual’è il grandissimo pregio di questo film e forse di tutto il cinema dei Dardenne.

    Un saluto

    Chimy

  3. MissVengeance 27 settembre 2008 alle 10:04

    Mi fa piacere notare il vasto consenso che il film sta ricevendo fra i cinebloggerz. Adesso però come minimo mi aspetto una tua rapida retrospettiva sui Dardenne che ti sei visto negli ultimi giorni!

  4. pickpocket83 27 settembre 2008 alle 15:51

    Condivido, condivido.

    Anche a me è piaciuto. Sono stato soltanto un po’ più cattivo di voi col voto. Poco poco. :))

    Saluti

  5. NoodlesD 27 settembre 2008 alle 16:39

    honey, sicuramente. E’ solo che non capisco che male ci faceva a tradurlo letteralmente per una volta.

    chimy, concordo. E’ un cinema diverso e fieramente personale.

    MissV, mi piacerebbe scriverne ma ultimamente con le recinzioni non vado forte… e poi ho ancora un post da scrivere suglio uomini di Madison avenue :p

    pick, si poco, in effetti ^^

  6. Cinemasema 28 settembre 2008 alle 0:15

    Gli sto dando la caccia da una settimana. Vedo con piacere che Il matrimonio di Lorna suscita consensi e giudizi positivi. Un film da non perdere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: