Noodles Journal

Solo il mio modo di vedere le cose

20 cose che non sapete di me

Giochino futile che trovai su uno dei forum che frequento. Simile un po’ alla descrizione in sette punti di qualche post fa. Rigiro l’invito a chiunque volesse farlo a casa sua. E anche a chi non vuole, perché sono educato.

  1. Da bambino parlavo con degli amici immaginari, pur sapendo benissimo che non esistevano. Forse perché sono figlio unico. Forse perché sono egocentrico e ho sempre bisogno di un pubblico. Il fatto è che ancora lo faccio. Buoni, ragazzi, vi raggiungo subito.
  2. Ho la laurea da un anno e sono ancora disoccupato e, soprattutto, non cerco il lavoro. La mia deleteria apatia mi inquieta.
  3. Sono un antipratico. nella teoria sono un fulmine, potrei immaginare mille mondi ma poi non riuscire a creare neanche un filo d’erba di uno di essi.
  4. Le zanzare, per qualche motivo, mi adorano, ma non riesco a far capire loro che il sentimento non è reciproco.
  5. Sono convinto che fallirò in tutto nella vita.
  6. Sono convinto che avrò successo in tutto nella vita.
  7. Non ho mai dato un pugno.
  8. Non mi sono mai innamorato.
  9. Passo la maggior parte del tempo sociale a fare il pagliaccio per nascondere di essere un cazzo di funerale vivente. E viceversa.
  10. A volte mi vengono attacchi d’ansia che non so mai spiegare bene.
  11. Mi sono ubriacato una sola volta (con vomito). Trattavasi di abuso di rum & pera e altri cocktail mai identificati. Uno era rosso.
  12. Mi piacciono gli album di Amy Winehouse. Parecchio. E trovavo carina pure lei, prima che diventasse una sardina ossuta.
  13. Ogni volta – e capita spesso, abitando quasi in campagna – che entra qualche insetto grosso e alimunito nella mia stanza ho un attimo di panico. Mi mette ansia, voglio cacciarlo, ma al tempo stesso non voglio ucciderlo. Tre giorni fa ho estratto da dietro la porta una specie di blatta volante e l’ho gentilemente accompagnata – sulla paletta della spazzatura – in giardino. Alle due di notte.
  14. Ho una cagnetta, una meticcia. Ho sempre avuto cani meticci. E ho un gatto. Figo. Un incrocio tra una siamese e un felino domesticus non identificato.
  15. Sono superstizioso.
  16. Ho riletto un racconto scritto quasi tre anni fa e l’ho trovato ancora buono (anche se migliorabile nella struttura).
  17. Ultimamente faccio a gara per leggere i libri. Per qualche motivo mi metto fretta, devo leggere almeno un centinaio di pagine al giorno. O almeno una settantina. Troppi libri da leggere, credo.
  18. A furia di scrivere al pc sto seriamente perdendo la facoltà di scrivere – in fretta – con la penna. Dopo capisco sì e no il 30% dei miei geroglifici (non ho mai avuto una bella grafia, eh).
  19. Di scarpe, porto il 45 e mezzo/46.
  20. Da tre anni circa porto un barbino fino e non accenno a smettere questa pratica. Mi ci sono affezionato.
Annunci

13 risposte a “20 cose che non sapete di me

  1. Ale55andra 28 giugno 2008 alle 17:58

    Il barbino fino è molto sensuale.

    Il gatto figo lo voglio anche io (il mio fighissimo è morto).

    Gli amici immaginari li ho sempre avuti anche io, ce li ho ancora a dire il vero.

    Gli insetti non mi hanno mai fatto schifo nè mi hanno dato mai fastidio.

    Io devo ancora laurearmi, però sto cominciando a pensare seriamente di trovarmi anche un lavoro per cominciare ad essere indipendente.

    Quando mi sono ubriacata io (un paio di volte nella mia vita), è meglio che non dico cosa è successo…

    Mi sono innamorata e disinnamorata e reinnamorata e ridisinnamorata, ecc…sempre della stessa persona.

    Il punto 9 lo condivido in pieno.

    Da notare anche che io sono piena di me, infatti ho risposto al tuo post personale, parlando di me (chiedo scusa) 😛

  2. WilliamDollace 28 giugno 2008 alle 23:05

    condivido al 100 per cento:

    punto 1, ma quanto sono intelligenti poi stì amici!

    punto 4 aiuto.

    punto 5 a targhe alterne con punto 6

    io pugni e innamoramenti sì

    punto 17 parte finale. troppi davvero..

    punto 19 uguale 45

    punto 20 no ma mi piacerebbe molto. prude?

  3. Cinemasema 29 giugno 2008 alle 0:46

    Ecco i punti che condivido (o quasi) con te:
    4. 7. 9. 10. idem.
    11. Più volte ma da anni non lo faccio più.
    13. con gli insetti mi comporto allo stesso modo.
    14. Ho cinque gatti.
    16. Mi capita spesso il contrario.
    18. Ormai non riconosco più la mia calligrafia. Con la penna non riesco più a scivere. Molto triste.
    19. 46.
    20. La barba mi prude. Dopo qualche giorno sento il bisogno di tagliarla.

    A presto^^

  4. Cinedelia 29 giugno 2008 alle 15:11

    Allora piace anche a te amy winehouse!^^
    Ha quel non so che nello sguardo che la rende terribilmente affascinante!

    Per quanto riguarda il resto:

    Mai dato un pugno, idem.

    Ho un passato Punkabbestia e mi sono ubriacato tantissime volte.

    Fino a poco tempo fa anch’io avevo il barbino. ora l’ho tagliato, ma non riesco a stare senza pizzetto e basettoni.

    Sono terribilmente aracnofobico. Roba che se vedo uno scarafaggio mi paralizzo e chiamo aiuto…

    Laurea, se tutto va bene l’anno prossimo, nel frattempo raccimolo soldi lavorando in un bar e in un negozio di abbigliamento (part time ovviamente e università permettendo).

    Innamorato, solo una volta e fortunatamente dura ancora…

    Condivido anche i punti 5 e 6.

  5. NoodlesD 29 giugno 2008 alle 15:45

    Ale, neanche a me fanno schifo gli insetti, eh, sia chiaro. Anzi, cerco di non uccidere neanche le mosche. Penso sempre che avranno qualcuno a “casa” che li aspetta…

    william, intelligentissimi!
    sul punto 20: ti dirò, per niente. Poi forse è questione di abitudine. Io la porto comunque molto sottile.

    cinema, cinque gatti! grandissimo. io prima ne avevo anche di più. ma purtroppo abitando vicino a una strada spesso finiscono sotto le macchine 😦

    cinedelia, ma non ora. com’era prima era interessante. Mo è una sardina. in bocca al lupo per la laurea!

  6. blueOrchid2006 30 giugno 2008 alle 8:00

    io non avevo amici immaginari, ma mi mettevo davanti alla finestra e inventavo storie. più avanti ho cominciato a pensare di voler fare la scrittrice, e tuttora il sogno non mi è passato.

    anch’io amo leggere, ma causa ultimi esami all’università ultimamente lo faccio poco. se potessi per un anno mi chiuderei in camera a leggere solo.

    vorrei tanto non essermi mai innamorata.

    ciao, bellissimo il tuo blog.

  7. latendarossa 30 giugno 2008 alle 15:37

    Gli album di Amy sono entrambi molto belli (anche se la mia predilizione va un pochino più al primo, ma solo un pochino). Peccato lei ora stia male.
    Non riesco a portare la barba: prude, mi dà fastidio.
    Stato innamorato qualche volta.
    Da bambino, ero l’amico immaginario di tanti.

  8. souffle 2 luglio 2008 alle 14:46

    beh sei anche molto dolce e sensibile, io questo lo aggiungerei.
    Innamorarsi è una bella iattura, anche se sei felice quando ti succede. 🙂

    porti il 45/46 di scarpe?
    wow. E, per parafrasare Totò, se tanto mi dà tanto…
    🙂
    un saluto.

  9. NoodlesD 3 luglio 2008 alle 4:06

    blue, grazie innanzittutto. condivido molto la tendenza a raccontarsi storie. io non ne posso fare a meno, da anni. me le racconto e me le faccio raccontare (dai libri e dai film).

    tenda, amy sembra votata a fare la rockstar maledetta. spero per lei che rinsavisca prima dell’inevitabile.
    ne hai più incontrato qualcuno, di quegli amici?

    souffle, se è per questo sono anche incazzoso e bastardo ^^
    be’ si sono molto alto, direi. ma nn tantissimissimo eh.

  10. souffle 3 luglio 2008 alle 15:04

    noodles, ma io non mi riferivo all’altezza (ehm ehm)

    (arrossisce e va via)

  11. NoodlesD 3 luglio 2008 alle 17:12

    in realtà avevo inteso il riferimento, ma poiché la proporzione geometrica nel mio caso non vale cercavo di sviare il discorso ahahah.
    Non mi lamento ma certo non sarei “tagliato” per i film porno, ecco. 😀

  12. pickpocket83 5 luglio 2008 alle 12:06

    Abbiamo diverse cose in comune…

    In particolare segnalo la 1 (siamo due figli unici), la 4, la 7 e la 10 :))

    Un caro saluto, a presto

  13. utente anonimo 24 luglio 2008 alle 11:28

    tu mi stai spiando…da anni….
    😉
    toni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: