Noodles Journal

Solo il mio modo di vedere le cose

Persepolis (id., Marjane Satrapi e Vincent Paronnaud, 2007)

Giungo tardissimo perché ho tentato, invano, di trovare l’edizione integrale del fumetto prima di vedere il film. Pazienza, vorrà dire che me lo sfoglierò a storia ormai già nota. Ma anche dal basso della mia ignoranza mi pare di intuire che il pregio più affascinante di Persepolis è non tanto (e non solo) la sua sana iniezione di stile naif, volutamente semplicistico, ma il fatto che questi presupposti lo tramutino in un geniale fumetto-dinamico a 24 fotogrammi al secondo. Ironico – certe volte da sbellicarsi, certe facce della piccola Marjane sono da antologia – e lirico al tempo stesso, realistico (visto il tema, di non poco conto) ma anche immaginifico, un romanzo autobiografico costruito con gli elementi della fiaba mediorientale, raccontata da una Sherazade moderna e indipendente che prima di raccontarci una storia assapora sino in fondo il gusto (autoironico) di raccontarla per primo a se stessa. Mo se non trovo la graphic novel integrale do fuoco a tutte le librerie di Napoli (la Feltrinelli so dieci giorni che mi fa attendere, e je so cliente… e voglio o’ trattamento!).

Annunci

9 risposte a “Persepolis (id., Marjane Satrapi e Vincent Paronnaud, 2007)

  1. DamnedFairy84 18 marzo 2008 alle 16:38

    Io mi sono promessa di andarlo a vedere al più presto, da quando ho visto il trailerone prima di Into the wild, la protagonista mi è risultata da subito simpatica!

  2. MrDAVIS 18 marzo 2008 alle 21:18

    un gioiellino da tenersi stretto fra le braccia!

  3. latendarossa 18 marzo 2008 alle 22:56

    Guarda fossi stato a portata di mano, ti avrei prestato la mia edizione…
    Sono contento che il film ti piaccia, io ho riscontrato che nella versione animata (che inevitabilmente sacrifica un bel po’ di cose del fumetto) Persepolis sia ancora più bello poetico e ironico :)))

  4. NoodlesD 19 marzo 2008 alle 0:30

    damned, lo è lo è, simpaticissima.

    davis, strettissimo.

    tenda, mi fa piacere che abbia sacrificato un bel po’ di cose, così avrò di che leggere di… nuovo. Appena lo trovo.

  5. pickpocket83 19 marzo 2008 alle 10:37

    Sottoscrivo TUTTO quello che hai scritto. Una piccola perla, rara e preziosa…

  6. honeyboy 19 marzo 2008 alle 15:27

    e qui siamo assolutamente d’accordo!
    un film davvero molto molto bello, fatto col cuore

  7. t3nshi 19 marzo 2008 alle 18:06

    Il fumetto è un capolavoro, quindi non preoccuparti se ormai conosci la trama. Il film è un ottimo adattamento ed ovviamente la storia ha subito qualche taglio. Nel fumetto leggerai moltissimi particolari in più, sicuramente non rimarrai deluso 🙂

    Ciao,
    Lorenzo

  8. Iggy 19 marzo 2008 alle 21:08

    Continuo a non trovare il tempo per andarlo a vedere! Mannaggia, spero di non perderlo!

  9. Cinemasema 21 marzo 2008 alle 1:42

    Stesso problema di Iggy, purtroppo 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: