Noodles Journal

Solo il mio modo di vedere le cose

Paura, rabbia, noia.
Potrebbe essere il mio motto.
Il mio «calma, dignità e classe» o che so «sole, cuore, amore».
Se ci scrivessi una canzone chissà quanti soldi, che successo. Ma temo che il messaggio sia troppo stracciapalle per vendere.
Negli ultimi giorni è il terzo elemento a prevalere. Ma, me meschino, mi dicono che già esiste una canzone sulla noia. E pure famosa assai.
La noia perché mi annoio. Nel senso che io annoio me stesso. Mi autoannoio essendo me. Mi annoiano le mie solite paure, le mie solite incazzature. E tutto ciò rincrudelisce perché è un periodo che non frequento quasi nessuno e resto da solo a dialogare con me senza possibilità di evasione – cerco di guardare telefilm a ripetizione (poi ne riparliamo). Il che però è meglio, perché poi finisce che ti confidi con gli amici e io quando mi confido con gli amici e sbrodolo lì le mie solite lamentele, tocco per me veramente il massimo dello sfracellamento dei cugghiuni (come direbbe Cetto La Qualunque).

Annunci

8 risposte a “

  1. latendarossa 10 marzo 2008 alle 16:09

    Però, devo dire, riesci a parlare della noia in maniera non noiosa. Non è mica da tutti, nel senso che quando vengo qua raramente mi annoio, anzi per dirla proprio mai. Ma se ti autoannoi non potresti farlo in maniera non-noiosa?

  2. NoodlesD 10 marzo 2008 alle 18:05

    Perchè scrivendo facendo ironia mi allevia la noia. E soprattutto dopo anni di post noiosissimi ho preso un patto con me stesso di tentare di alleviare le pene dei lettori almeno con lo stile se non con i contenuti ^^

  3. danysil 10 marzo 2008 alle 18:44

    ti capisco colonnello, anche io a volte sfognadomi con i miei amici torno a casa più angosciata: alle mie si aggiungono le loro ed è un loop senza fine!!

  4. Avag 10 marzo 2008 alle 19:20

    pat pat.. massima comprensione: non trovo nulla di piu’ noioso che me stessa da qui il rifiuto di parlare di me (gia’ la vivo ‘sta vita, pure il repeat verbale no dai!) pero’ per quanto lo spieghi mi fa passare per una persona piu’ sbilacca del dovuto, qualunquamente e infattamente 😉

  5. MissBlum 10 marzo 2008 alle 19:31

    No dai, i telefilm non possono essere meglio degli amici…anche se dipende dal tipo di amici…

  6. NoodlesD 11 marzo 2008 alle 15:55

    dany, il loop va evitatissimo!

    avag, infattamente è quello il problema: quando lo oggettivizzi con gli altri risulta anche più qualunquamente insopportabile.

    miss, no, spe, non è che preferisca i TF agli amici, è solo che coi TF non posso sentirmi confessare le solite cose noiose :p

  7. Cinemasema 12 marzo 2008 alle 15:28

    La bellezza attraversa tutte le età.

  8. gasol 17 marzo 2008 alle 22:43

    per me un pò di sesso sarebbe rilassante e ti toglierebbe molte paranoie e noie…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: