Noodles Journal

Solo il mio modo di vedere le cose

Certo è interessante che su dodici dico dodici amici che ieri sera dovevano venire da me per una pizza, la metà praticamente s’è defilata… nel giorno stesso in cui doveva venire con un sms veloce; quattro dei quali addirittura un’ora prima dell’orario “concordato”. Tre poi mi aveva lasciato in sospeso in settimana (“ti faccio sapere giovedì mattina”) e sono svaniti nel nulla.
Mi son detto chissà forse sono io che semino male le amicizie per ricevere questa debacle totale. Voglio capire uno, due, tre va che si ritirano, ma dieci!
E l’sms di quei quattro m’è arrivato mentre andavo a prendere A, che quando è scesa ho dovuto dirle guarda non c’è più nessuno, a parte G che deve uscire da lavoro e ora lo chiamo. Lei ha detto che ci frega, andiamocene da soli a mangiare una pizza. E così la serata è stata pure piacevole, alla faccia loro. Peccato che G era già in zona metro per tornare a casa e docciarsi (prima ipoteticamente di venire a casa mia) quando l’abbiamo chiamato e quindi ha preferito tornarsene a casa già che c’era e che era lontano da noi. Mi è dispiaciuto più per A e G che per me.
Ma almeno ho passato un paio d’ore divertenti con lei. Le solite cose è vero, ma anche confessioni più private. In fondo è bello avere un’amica cui puoi dire certe cose che non dici a nessuno (fermo rimanendo che ci sono zone di ognuno di noi che restano dentro e basta senza venire mai fuori, e così dev’essere). Mi sentivo un po’ don Chisciotte, un po’ amico confessore. Il momento più gagliardo è stato quando abbiamo ipotizzato il progetto di una telenovela sudamericana (mia mamma le vede ogni dì a pranzo, sono un luminare in materia!), dove tutti avevamo nomi ispanici, con tanto di don (era ambientata nell’Ottocento, in una zona di – lo credevate? – produttori di caffè). Pure lì facevo l’amico confessore e lei donna A della Torre, sposata a un uomo che non la trattava a dovere (impersonato dall’ex) e che aveva una tresca con il belloccio spiantato ma che poi fa denaro e se la va a riprendere. Per il ruolo si pensava a George Clooney, nota passione dell’amica mia, ma poi ho suggerito che un Johnny Depp ci stava meglio in costume (col titolo di Don Juan De Marco), Clooney lo vedevo troppo moderno.
Lei mi ha dato ragione.
La pizza era buona, la delizia a limone pure (l’ha presa lei, io ne ho solo assaggiato un pezzetto dal suo piatto. Ho dovuto declinare: sono un noto ipocondriaco dello stomaco e dell’intestino, e quelle son cose che fuori casa possono mettermi fuori uso – che già dopo la pizza ero un attimo in fase di assestamento stomachevole).

Annunci

7 risposte a “

  1. souffle 27 luglio 2007 alle 12:58

    direi che:
    – i tuoi amici non ti meritano.
    – il nome di A. lo sappiamo, è Annie (Hall) e tu sei il suo Woody (ma più bello): ^^

  2. latendarossa 30 luglio 2007 alle 11:33

    Guarda questa degli amici che si defilano all’ultimo minuto…è tipica degli amici. Capita, dai. Però hai apssato una bella serata in piacevole compagnìa, perdipiù a progettare telenovelas. Potrei avere una particina anch’io? Posso fare un agente segreto peruviano che suona il flauto di pan? Eddai….

  3. latendarossa 30 luglio 2007 alle 11:38

    Ovviamente uso il flauto di pan per stordire i miei avversari.

  4. danysil 30 luglio 2007 alle 12:29

    l’importante è che alla fine tu abbia passato cmq una bella serata, mgarai anche migliore! 🙂

  5. NoodlesD 30 luglio 2007 alle 12:58

    @souffle, non avevo mai pensato a questa combinazione di lettera e onomastica ma ci sta ^_^

    @tenda, considerati assunto, specie se suoni il flauto di Pan…

    @dany, è quello che ho pensato anche mi.

  6. MissBlum 30 luglio 2007 alle 20:42

    Ti capisco, mi è successo lo stesso due giorni fa con una grigliata. Un gran fuggi fuggi. Ma quelli che rimangono sono i migliori.

  7. NoodlesD 31 luglio 2007 alle 12:59

    Quello è vero, i migliori restano, però ti resta pure l’incazzatura!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: