Noodles Journal

Solo il mio modo di vedere le cose

The Ice Harvest (Harold Ramis, 2005)

Niente di nuovo sul fronte noir, ma orchestrato benissimo da quella vecchia volpe di Ramis, autore di alcune delle più geniali commedie americane. Soprattutto nel perfetto bilanciamento tra tono da commedia e ritmo incalzante da noir, in cui nessuno sembra essere ciò che è, dove gli amici tradiscono gli amici, con in più l’immancabile dark lady di turno. I soliti sospetti di questo genere di pellicola; ma Ramis è uno che garantisce ritmo innegabile, il film dura poco e non annoia, specie se si pensa che più della metà scorre in una sorta di limbo delle peregrinazioni confuse del protagonista. L’unico dubbio che mi resta sono quei molti doppi giochi che si intuiscono prima del loro svelamento: non ho capito se era intenzione del regista o siamo ormai troppo smaliziati noi spettatori.

Annunci

3 risposte a “The Ice Harvest (Harold Ramis, 2005)

  1. NoodlesD 17 aprile 2007 alle 19:27

    Mi scuso per l’andamento telegrafico e svogliato. Garantisco che il film è davvero bello ma sono in fase scazzo e non mi veniva niente di meglio.

  2. snaut 17 aprile 2007 alle 19:54

    Di sicuro una delle prossime visioni.

  3. EddieValiant 22 aprile 2007 alle 12:41

    Il fatto che siano intenzione mi ha fatto giudicare positivamente il film. Nell’anticipo è la bravura di un bravo narratore. A spiazzare non ci vuole nulla.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: