Noodles Journal

Solo il mio modo di vedere le cose

Un cuore in inverno (Un cœur en hiver, Claude Sautet, 1992)

Un liutaio rovina un’amicizia e un possibile amore, isolato dalla vita vera da una muraglia sentimentale eretta dal suo cuore freddo. Anni fa Un cœur en hiver mi rivelò la finezza sentimentale del cinema di Sautet e il fascino sublime, la tenace intensità d’attrice di Emmanuelle Béart. Due colpi di fulmine in un solo film e un felice investimento cinefilo (con l’attrice) da cui si continua a riscuotere rendite. Non è poco, ma appartiene a una di quelle rivelazioni estetiche che le parole non possono mai sperare di esprimere a pieno. Titolo meraviglioso. Film capolavoro.

Annunci

4 risposte a “Un cuore in inverno (Un cœur en hiver, Claude Sautet, 1992)

  1. latendarossa 31 dicembre 2006 alle 17:16

    Perfettamente d’accordo, uno dei miei film preferiti, Nood! :))

  2. NoodlesD 1 gennaio 2007 alle 17:59

    mi fa piacere scoprire che questo film è amato da qualcun altro ^^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: