Noodles Journal

Solo il mio modo di vedere le cose

Che strano, ho sognato i miei personaggi; le due protagoniste dell’ipotetico quanto fanto-matico romanzo che ormai è evidente che non scriverò mai (se ne parla troppo e da troppo tempo). Sarà la seconda volta in dieci anni che le sogno e stranamente nel sogno di stanotte una di loro – per motivi che sfuggono alla mia coscienza ma su cui l’inconscio deve aver avuto qualche soffiata – era di colore. Non ricordo bene che facevano, partivano per una certa strada. Il fatto più buffo è che nel sogno c’ero pure io, come una specie di deus ex machina che teneva un po’ (ma solo un po’) le fila della cosa.
Poi devo aver avuto un impeto di gelosia, un impeto di protagonismo e così svoltando l’angolo le due pulzelle sono sparite e c’ero solo io che vagavo per una di queste strade oniriche, che ritrovo spesso, che sono delle fusioni di strade della mia città con altre che devono appartenere a luoghi di vacanza fusi ancora con chissà cos’altro. Fatto sta che le riconosco.
Svoltando un vicolo c’era un rottweiler legato a una catena molto lunga, tanto che anche camminando rasente al muro quello riusciva ad avvicinarsi. E il simpatico canide doveva essere una sorta di prova nel sogno, dato che nella scena successiva lo ribeccavo di nuovo, quasi fossi all’interno di un livello di gioco di una simulazione alla playstation.
Dopo di che mi sono svegliato.

Annunci

8 risposte a “

  1. silvestroV 21 dicembre 2006 alle 14:04

    la lettura del saggio L’AMANTE INVISIBILE scritto da ELEMIRE ZOLLA potrebbe aiutarti a capire parecchie cose e sincronicità … bye-bye … aufwiedersehen …

  2. latendarossa 21 dicembre 2006 alle 19:12

    Beh sai il tutto suona molto “alleniano” (penso all’Allen di Stardust memories), l’autore che sogna i propri personaggi…potrebbe essere lo spunto per una sceneggiatura che dici?

  3. NoodlesD 24 dicembre 2006 alle 12:03

    @silvestro, appena trovo il tempo me lo leggiucchio il saggio.

    @tenda, dici che devo incontrare gli alieni? ^^

  4. Avag 24 dicembre 2006 alle 13:45

    Buon Natale Noodles, e che il 2007 ti porti sogni costruttivi per romanzi e sceneggiature da urlo! 😉

  5. SumireNoHasu 24 dicembre 2006 alle 18:24

    soccc”’ ma questo romanzo..mai mai proprio? :sniff:

    :***

  6. deliriocinefilo 24 dicembre 2006 alle 21:50

    stasera regalo da ghezzi, stanotte anzi, “una dolorosa indifferenza” di A. Sokurov. Buona visione.

  7. mafaldablue 25 dicembre 2006 alle 11:01

    tanti auguri noodles , buon natale!!

  8. NoodlesD 25 dicembre 2006 alle 16:40

    ricambio a tutti gli auguri!!

    @socc” mai dire mai. Il mai è sempre relativo per il sottoscritto ^^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: