Noodles Journal

Solo il mio modo di vedere le cose

Per qualche dollaro in più – Storia segreta del cinema italiano 3

Centoventisette minuti di brividi, e non era per l’aria condizionata. Al cinema, su uno schermo gigante, l’epos di Leone trova il suo vero luogo d’elezione. Non solo per quel montaggio che ha fatto scuola ma anche per quei primissimi piani, facce spalmate su un telone enorme, facce-paesaggi che raccontano con le rughe del volto più di mille parole. Il campo controcampo sempre più rapido e ravvicinato tra Mortimer e il manifesto della taglia dell’Indio che presagisce i loro rapporti futuri, senza però svelare e rovinare le sorprese dell’intreccio, i passi degli uomini dell’Indio che si introducono nella prigione lasciandosi dietro cadaveri su cadaveri in un silenzio scandito solo dal tintinnio degli speroni e il finale melanconico, l’addio al colonnello struggente non solo in sé ma anche per come anticipa le future elegie dei solitari eroi omerici del western di Leone. C’è qui, nell’Indio, in Mortimer, non solo quell’idea magnifica che oppone i due contendenti tramutandoli in due facce di una stessa medaglia, legati dal destino da un filo che ha la necessità del Fato greco, ma ci sono anche i primi due personaggi ossessionati/drogati di passato della filmografia di Leone.

Annunci

2 risposte a “Per qualche dollaro in più – Storia segreta del cinema italiano 3

  1. UnoDiPassaggio 8 settembre 2006 alle 15:40

    Fammi capire. Il prossimo “Castoro” su Leone sarà firmato da te? ^^

  2. NoodlesD 9 settembre 2006 alle 9:18

    eh si stiamo prendendo gli accordi con Il castoro :p
    tanto più che in effetti quello su leone è ormai introvabile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: