Noodles Journal

Solo il mio modo di vedere le cose

King Kong (id., Peter Jackson, 2005)

Comincia ad annoiarmi, la mia inconstanza di giudizio. Già precedentemente sono dovuto tornare sui miei passi e la cosa rischia di diventare regola. Al cinema il gorillone m’aveva lasciato perplesso e molto annoiato ma la visione in dvd m’ha fatto tornare un po’ sui miei passi. Non che mi fosse proprio sembrato brutto, ma non m’aveva convinto. Ma poi ultimamente m’era venuta una gran voglia di dargli un’altra chance e così son corso a comprare il dvd (la cui special si trova a soli 12,90 euri – elemento che ha pesato non poco sulla decisione a comprarlo).
Resta evidente che King Kong soffre di una serie di difetti, ma ha dalla sua anche una forza immaginifica non imitabile. Permangono i buchi, le defaillances, le lentezze (ma minori di quanto ricordassi), alcuni personaggi tagliati con l’accetta, il personaggio di Brody che diciamocelo francamente è più anonimo di un palo di legno e che lascia del tutto freddo lo spettatore nei confronti delle sue sorti (se il gorilla se lo magnava non avrei battuto ciglio, anzi forse avrei pure applaudito), se contiamo poi che gli indigeni appaiono all’inizio e poi misteriosamente spariscono! Neanche Mulder e gli alieni con le abductions potevano tanto! Però c’è anche la passione grande per il cinema, per l’epos, Jackson è l’ultimo grande regista-fanciullo capace di trovate geniali.
E soprattutto nella rivalutazione molto ha contato averlo visto in originale: a me la Watts non era piaciuta più di tanto, ma la doppiatrice aveva messo molto del suo nel danno. Perchè in inglese la Naomi è splendida e in effetti le scene da “screawball comedy” tra lei e lo scimmione (il ritorno del motivo del tramonto) sono davvero commoventi, scene che m’avevano lasciato freddo in sala. E invece – quasi per procedimenti inverso – in tv m’hanno commosso: e dico dico commuoversi per il rapporto tra una donna e uno scimmione di 8 metri non mi pare poco!
Ora la domanda è: quale sarà il prossimo film da rivalutare di Noodles? Noodles ha perso ogni facoltà di giudizio? Non è più capace di trovare un film – visto al cinema – che gli faccia schifo in sala e continui a fargli schifo anche dopo? Sono un cinefilo coerente, c’è poco da dire.

Annunci

2 risposte a “King Kong (id., Peter Jackson, 2005)

  1. utente anonimo 18 giugno 2006 alle 16:39

    la special a 12 euro? Dove? *_*
    Mi brillano gli occhi alla sola idea… io l’ho tanto tanto amato, con la mano sul cuore…

  2. NoodlesD 18 giugno 2006 alle 16:51

    da Blockbuster o dalla feltrinelli 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: